Gianni Urbani: Musica Stocastica

Tracklist & Featuring

1. Flop Art

2. La Violenza

 3. Lupi a Valle

 4. Souvenir

 5. Varroa Destructor

 6. Acido Citrico

7. Cosa

Gianni Urbani, classe 1979, dopo anni di collaborazione in due delle più interessanti band del panorama rock abruzzese, i Joe Maple e i Moveonout, raggiunta una notevole maturità artistica, decide di imbracciare la sua chitarra e di partire per un viaggio in solitaria. Il risultato di questo percorso è Musica Stocastica, un bel “Souvenir” composto da sette brani, che tracciano una trama omogenea, mai piatta, in cui la protagonista indiscussa, ovvero la chitarra, assume toni che rivelano una spiccata capacità dialogica, tale da creare un’intima connessione con lo stesso Urbani e con chi sceglie di lasciarsi coinvolgere dal suo fascino.

I sette brani contenuti nell’ album si muovono da sonorità vicine allo stoner a soluzioni più leggere che, a tratti, strizzano l’occhio ai migliori anni ’90 e da cui trapelano tutte le influenze che hanno formato Urbani nel corso della sua carriera, filtrate attraverso la sua spiccata personalità.

Musica Stocastica, con la sua genuinità e quel pizzico di introspezione che non guasta, va a rappresentare un buon inizio dal respiro ampio, le cui suggestioni potrebbero essere la soundtrack perfetta per le immagini di un film.

Questo lavoro entra in punta di piedi nel mondo dell’underground italiano, il quale pullula di clamori a volte privi di sostanza e che farebbe bene a tenere d’occhio artisti come Urbani, portatori sani di autenticità e di interessanti promesse.

Recensione  di Lucia Matano

gianni urbani

Bio

Gianni Urbani nasce in Abruzzo, precisamente in quel di Teramo, nel 1979; precoce cultore e attento ascoltatore di musica, imbraccia presto la chitarra, durante gli studi superiori, al fine di amplificare la sua passione (in tutti i sensi). Presenzia in diverse band e gruppi autoctoni dalle variopinte tinte alt rock e si viene profilando il suo piglio da fine ricercatore di sonorità e ritmi. Continua le sue variegate esperienze tra studio e lavoro fino al suo ingresso in pianta stabile nel combo stoner-oriented Joe Maple corroborando proficuamente il sound della band di Montorio Al Vomano (TE) e contribuendo attivamente alla ricerca compositiva che porta il gruppo ad un debut omonimo (2007), un EP Amputated Dorsal Unit (2010) e numerose mini-tournée per lo Stivale con alcune sortite europee fino all’attuale periodo di Stand-by del complesso abruzzese. Gianni Urbani prosegue la sua attività chitarristica collaborando, tra gli altri, con componenti della band rosetana Moveonout e arrangiando materiale per il suo solo debut strumentale Musica Stocastica (2015).

Contatti